Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Scarti dei tutoli di mais colorati come soluzione sostenibile per colorare le fibre naturali (PASTEL)

Descrizione Il progetto PASTEL propone un nuovo processo di tintura ecosostenibile delle fibre naturali basato sull’utilizzo delle antocianine (coloranti) e dei tannini (mordenzanti) estratti dai tutoli, scarti della coltura del mais rosso. Attualmente le antocianine sono estratte principalmente dalla buccia dell'uva rossa, da alcune bacche rosse e dal cavolo rosso ma, dato che negli ultimi anni la coltivazione di mais pigmentati sta crescendo sul territorio lombardo e date le proprietà benefiche delle antocianine, questo progetto si propone di utilizzare i tutoli come fonte di pigmenti antocianici e tannini. A tal fine, verranno messi a punto pretrattamenti di questa biomassa lignocellulosica per liberare zuccheri che saranno utilizzati nella successiva fermentazione alcolica al fine di massimizzare l’estrazione dei pigmenti. Gli estratti alcolici verranno ottimizzati per il processo di tintura delle fibre naturali cellulosiche e proteiche al fine della creazione di nuovi prodotti. Obiettivi Gli obiettivi del progetto PASTEL sono: i) selezionare tra le varietà di mais pigmentate, coltivate nel territorio lombardo, le più ricche in antocianine (coloranti) e tannini (mordenzanti) ai fini della tintura dei tessuti. ii) mettere a punto una nuova metodica a basso impatto ambientale di estrazione di antocianine e tannini a partire da scarti della coltivazione del mais rosso. Attualmente i tutoli sono degli scarti di lavorazione del mais rosso seppur ricchi in questi pigmenti. iii) mettere a punto una nuova metodica di tintura delle fibre naturali a partire dagli estratti alcolici ottenuti dal pretrattamento e fermentazione alcolica dei tutoli pigmentati. iv) determinare il LCA di tutto il processo considerando gli impatti ambientali nei confronti della salute umana, della qualità dell'ecosistema e dell'impoverimento delle risorse, considerando inoltre gli impatti di carattere economico e sociale. Strategia Le strategie messe in atto nel Progetto PASTEL per sviluppare un nuovo processo ecosostenibile di tintura delle fibre naturali saranno basate su: i) l’utilizzo di tutoli pigmentati di mais permetterà di sfruttare una biomassa lignocellulosica di scarto attualmente di nicchia ma destinata ad aumentare nel breve-medio termine date le proprietà salutistiche delle antocianine nella dieta umana e animale. ii) per massimizzare l’estrazione delle antocianine e tannini dai tutoli si utilizzerà una soluzione alcolica ottenuta dalla diretta fermentazione dei tutoli sottoposti a pre-trattamenti miranti a liberare zuccheri dalla cellulosa e emicellulosa. Inoltre il pretrattamento migliorerà l’estrazione delle antocianine da questa biomassa lignocellulosica. iii) verranno utilizzati i tannini presenti nel tutolo di mais come mordenzanti naturali al fine di evitare di utilizzare i classici trattamenti basati su metalli pericolosi per l’ambiente e la salute umana. Risultati attesi I risultati attesi del progetto PASTEL saranno: i) L’individuazione delle varietà migliori di mais pigmentato per quanto riguarda l’accumulo di antocianine e flobafeni (tannini) nel tutolo. ii) La messa appunto di una efficiente metodologia di estrazione di pigmenti utilizzabili per tingere tessuti di origine vegetale e animale. L’impiego dei tutoli pigmentati come fonte a basso costo di pigmenti antocianici e tannini non andrebbe in competizione con altri prodotti edibili ricchi in pigmenti che verrebbero utilizzate nel campo dell’alimentazione/integratori alimentari. iii) L’utilizzo dei tutoli pigmentati da parte delle aziende coinvolte nel comparto tessile aiuterebbe in particolare le PMI agricole che coltivano il mais rosso aumentando la redditività della coltura. iv) Gli estratti verranno utilizzati per tingere fibre naturali al fine di creare una nuova linea di manufatti prodotti con un processo il più possibile sostenibile e rispettoso dell’ambiente.

Responsabile/i:
  • salvatore roberto PILU
Ente finanziatore:
FONDAZIONE CARIPLO
Tipologia:
CAR_RIC - Bandi Fondazione Cariplo
Capofila:
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
Anno:
2018
Durata:
23
Stato:
APERTO
Torna ad inizio pagina