Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Inquinamento dei suoli e delle acque  

Una ricerca attualmente in corso riguarda la rimozione dell’arsenico da suoli e acque di falda contaminate. La presenza di arsenico biodisponibile nei suoli e nelle  acque è conseguenza di attività antropica o della dissoluzione di minerali. I suoi effetti tossicologici dipendono dalla forma chimica: l’arsenito risulta molto più tossico e più mobile dell’arsenato. È in corso una ricerca mirante a verificare l’efficacia di un trattamento combinato di ossidazione microbica e adsorbimento di As su idonei materiali.
Vengono svolte ricerche sulla contaminazione dei suoli da metalli e sugli esiti dei processi di risanamento, impiegando un approccio chimico (frazionamento sequenziale) e biologico (biosaggi vegetali e attività microbiche).

Responsabile e afferenti

  • Prof.P. ZACCHEO.

Progetti

Torna ad inizio pagina